Corso breve sull’Autostima: come coltivarla in te e negli altri

corso_autostima_firenze

Se pianifichi di essere meno di quanto sei capace di essere, ti avverto che sarai profondamente infelice per il resto della vita.

Abraham Maslow

L’autostima è la base emotiva sulla quale poggiamo la nostra vita e coltivarla in maniera sana ci permette di vivere con più soddisfazione e felicità.

[Leggi tutto…]

Come superare l’ansia di parlare in pubblico

superare ansia parlare in pubblico

Che sia durante un’interrogazione o un esame, in una riunione di lavoro, davanti a un gruppo piccolo o più ampio di persone parlare in pubblico è nella hit parade degli eventi che mettono più in ansia la stragrande maggioranza delle persone.

Voce tremante, cuore in gola, eccessiva sudorazione, paura di perdere il filo del discorso, di dimenticare o di non saper rispondere a eventuali domande, imbarazzo, timore di fare una figuraccia, agitazione, timidezza cronica… ecco alcune delle preoccupazioni specifiche che danno il tormento.

Eppure sarebbe bello poter fare un discorso, esprimere il proprio parere o un’idea liberamente e senza apprensione. Parlare in pubblico è una questione di allineamento tra cuore e mente: una volta che questi sono d’accordo anche il corpo si calma. [Leggi tutto…]

I bisogni delle persone per gestire i gruppi

team_coaching

Se vuoi andare veloce vai da solo, se vuoi andare lontano vai insieme agli altri.

Proverbio africano

Di cosa hanno bisogno le persone per lavorare al meglio in team?

Negli interventi di team coaching in azienda o più in generale nel gestire i gruppi è molto importante valutare lo stato dei bisogni delle persone che ne fanno parte per poter lavorare bene.

Se vogliamo trasformare un insieme di individui in un team ad alta performance, infatti, è necessario che ogni persona sia messa nelle condizioni di dare il meglio di sé. E per fare ciò si può partire dal capire quali sono i bisogni che ogni membro manifesta più o meno esplicitamente.

[Leggi tutto…]

Come fare un contratto con se stessi

Se anche tu appartieni al grande gruppo di coloro che dichiarano a se stessi tutta una serie di buoni propositi per l’anno nuovo che poi non mantengono (90% della popolazione) e quest’anno vuoi cambiare questa tendenza, ecco come fare.

Innanzitutto sbarazzati dei buoni propositi (vedi il post precedente) e comincia a prenderti un impegno più serio: passa al contratto con te stesso. Sì, hai capito bene. Fai un contratto annuale tra te e te. Prendi un foglio o scrivilo sul pc, l’importante è che tra un anno tu possa impostare un promemoria che ti ricorda di controllarlo.

mantenere le promesse con se stessi

Come impostare un contratto con se stessi

[Leggi tutto…]

Sbarazzati dei buoni propositi per l’anno nuovo

Quanti buoni propositi per l’anno nuovo avete già abbandonato?

Mettersi a dieta, smettere di fumare, fare sport, non arrabbiarsi, aumentare la propria efficienza, la soddisfazione economica, cominciare un nuovo lavoro, un hobby, non demoralizzarsi… (quest’ultimo viene di conseguenza).

Secondo un’indagine statunitense un quarto delle persone rinuncia a perseguire i buoni propositi per l’anno nuovo già durante la prima settimana dell’anno. Un’altra parte (meno della metà) resisterà con alti e bassi fino all’estate per poi gettare la spugna e meno del 10% li realizzerà con successo (vedi il post di Michael Hyatt).

Perché accade questo? Anno nuovo – vita nuova, si pensa, invece per molti è piuttosto anno nuovo – vita vecchia. Lasciar andare via una vecchia abitudine per una nuova più salutare è dispendioso da un punto di vista energetico per il nostro cervello; mantenere la costanza e la forza di volontà è faticoso se non accediamo a stati risorsa che ci supportino nel momento della tentazione.

In aggiunta molti si complicano la vita seguendo le regole d’oro per formulare dei buoni propositi che non si realizzeranno mai. Eccole qui.

buoni_propositi_anno_nuovo

[Leggi tutto…]