L’importanza delle domande nel coaching aziendale

Come può il coaching aiutare un imprenditore o un manager?

Come arriva a trovare soluzioni quando sembra che non ve ne siano?

Come può aiutarci a fare il salto?

Queste sono alcune delle domande sul coaching aziendale che sorgono più spesso perché non si capisce come un “non esperto” nel campo specifico in cui opera l’azienda possa dare un contributo significativo. Innanzitutto questo è tra i motivi per cui l’intervento si chiama “coaching” e non “consulenza”. La consulenza infatti prevede più spesso l’expertise di un tecnico del settore.

Il coaching parte dal presupposto che le persone (e di conseguenza le organizzazioni) hanno in sé tutte le risorse per poter raggiungere i propri obiettivi. Se non vi riescono è perché hanno delle interferenze che le limitano oppure non sono nelle condizioni di esprimere al meglio il proprio potenziale.

La formula del coaching anche a livello di business è:

Performance = potenziale – interferenze (per l’80% di solito interne al sistema stesso).

Ecco che il coach ha la funzione di aiutare l’imprenditore o chi per lui a individuare le interferenze e a trovare il modo per superarle, in modo da assicurare la crescita nella direzione desiderata.

È per questo che le domande nel coaching aziendale sono così importanti. Riepiloghiamo come in questa infografica.

[Leggi tutto…]

10 trucchi della mente da usare a lavoro… e non solo

L’ambiente in cui si lavora, si sa, non sempre splende per il clima positivo e di collaborazione. Possiamo tuttavia utilizzare i nostri comportamenti per influenzare gli altri e ottenere più facilmente ciò che desideriamo o semplicemente un clima più positivo.

Ci sono alcune cose a cui la mente umana non sa resistere. A volte una piccola attenzione o la parola giusta al momento giusto aprono porte che prima apparivano ben sigillate. Questo perché il nostro cervello e l’emotività fanno cadere in certe trappole e così ci lasciamo sedurre da certi elementi.

Le persone che sanno comunicare con efficacia ed entrare facilmente in relazione con gli altri spesso utilizzano già questi 10 trucchi della mente da usare a lavoro… e non solo. [Leggi tutto…]

Essere più positivi e produttivi a lavoro

Mantenersi concentrati, prendersi cura di se stessi e delle relazioni, gratificarsi e pianificare sono alcuni degli ingredienti magici che possiamo aggiungere alle nostre giornate per essere più positivi e produttivi a lavoro.

Sono tutte semplici azioni (o meglio, abitudini) quotidiane che possono trovare un certo spazio nella nostra routine… perché, si sa, il successo nasce da piccoli cambiamenti che facciamo ogni giorno.

16 regole per rendersi produttivi a lavoro
Fonte ufficiale: https://www.cmd-ltd.com

[Leggi tutto…]

Tecniche di negoziazione: corso introduttivo

tecniche di negoziazioneA tutti capita di negoziare ogni giorno e per i motivi più diversi sul lavoro, con clienti o fornitori e anche in famiglia. Questo corso si propone di fornire principi di base e tecniche di negoziazione che permettono di ottenere risultati migliori in ogni tipo di trattativa.

L’obiettivo è avere una conoscenza degli elementi in gioco e una strategia per procedere al meglio. In questo modo ci sentiremo a proprio agio quando trattiamo con gli altri, troveremo opzioni e soluzioni che immediatamente non ci era dato vedere, saremo più convincenti nel proporre il nostro valore e saremo capaci di dire no senza perdere il rapporto.

Il corso si rivolge a chiunque per motivi professionali o personali voglia migliorare le proprie capacità negoziali e comunicative attraverso la sperimentazione di alcune delle principali tecniche del Programma di negoziazione dell’Università di Harvard. [Leggi tutto…]

Nessun campo trovato.

Fashion Coaching in Lituania

fashion_coaching
photo credits Mados Akademija

Cosa hanno in comune il mondo della moda, del coaching e delle start up?

Semplice, la continua ricerca di innovazione, voglia di migliorarsi, di crescere, di creare qualcosa di unico.

Da qui nasce il progetto di formazione di Fashion Coaching & Leadership che ci ha portati a metà ottobre a proporre per la prima volta questa materia a Vilnius, grazie alla visione della Mados Akademija, la prima scuola di moda lituana, collegata alla rivista L’Officiel.

Il progetto di unire i mondi del fashion e del coaching nasce qualche anno fa, grazie alla collaborazione con Polimoda Firenze e alla pubblicazione del libro Marketing Coaching.

La Lituania è un Paese dove si percepisce una forte spinta creativa, un’energia palpitante, voglia di cultura, di realizzare, di esprimersi, di vivere… Come ci ha detto Justina, direttrice di una nuova testata online di moda, Mados Priespieciai: “tutti qui vogliono fare i designer”.

E allora il fashion coaching aiuta a far diventare il sogno realtà. Come? [Leggi tutto…]